Uova alla Rosatea, e il segno del destino!

Ci sono i giorni scarichi, quelli dove ce la metto tutta ma non concludo nulla, dai quali vorrei trarre l'impossibile e invece mi ritrovo solo un pugno di mosche in tasca, e non è che la cosa sia poi così piacevole..... Lo percepisco fin dal mattino, quando dopo essermi preparata, la sera prima, i vestiti... Continue Reading →

Annunci

Fish burger, rotolini e succhi gastrici

La settimana, trascorsa tra alti e bassi, tra piogge torrenziali, freddo nevoso, vento caldo e solleone estivo, mi impone di tirare una riga e fare due conti sulla famigerata dieta che da mesi mi sono imposta. Ligia e indefessa, (che se non sapessi esattamente l'etimologia della parola un pochino ci rimarrei male da sola), ho... Continue Reading →

Gulasch casalingo fagocitato dalle nius

La scatola nera di fronte a me, mi fissa come se dovessi dirle qualcosa. Non so bene cosa, perché l'unico mio pensiero, in questo momento, è l'irrefrenabile voglia di lucidarla dalla polvere. Non esiste panno di nessun genere, né caratteristiche, né dimensioni che possa vincere, seppur per qualche istante, il pulviscolo che si forma fulmineamente... Continue Reading →

Spaghetti al pomodoro, bavaglia e bava… il gusto della semplicità!

Le cose semplici sanno essere molto buone!
Spaghetti al pomodoro.. cosa esiste di più gustoso?

PIATTORANOCCHIO

spaghetti pomodoro1

Siamo, quotidianamente, alla ricerca di una felicità effimera e fuggevole ricercandola, chissà perché, in oggetti che non possiamo avere o in situazioni che non possiamo vivere, senza accorgerci che la semplicità è sotto i nostri occhi ogni giorno, e può renderci soddisfatti e sereni, senza troppi sforzi. Per esempio, quando con la nostra piccola utilitaria siamo allo stop e, di fianco, cerca di superarci il macchinone, che romba in continuo, ma al semaforo verde, tu hai una reattività da Flash e parti per prima, facendogli respirare tutto il tuo gas; oppure quando vai a comprare un gelato e sai che se dici esattamente in fila  i tre gusti che vuoi, il gelataio li metterà come vuole lui, ma tu lo confondi, chiacchierando a macchinetta e riesci a farti mettere il gusto che adori per primo. O quando ti sei truccata, pettinata come la principessa Sissi, infilata faticosamente il tubino da…

View original post 329 altre parole

Chitarra alla teramana e le palline sparite

Quando si dice che un piatto fa subito famiglia. La gioia che si prova nel cucinare una ricetta che trasuda storia e tradizione è indescrivibile. Ne avverto la profondità, scorgo l'importanza, sento la felicità e mi ammanto di tenerezza. Corro, idealmente, lungo le radici ben piantate a terra, le sento aggrovigliarsi e tenersi salde tra... Continue Reading →

L’aMMiamatriciana nel vento mischiato di sentimenti!

Oggi sono parecchio confusa. Un fortissimo vento, mai come in questi ultimi giorni, che la mia memoria ricordi, soffia cosi violentemente e insistentemente. Al mio risveglio, questa mattina, avevo tutto talmente confuso che l’unica mia certezza è aver pensato: respiro? Si! Per fortuna sono viva…. Le mie sensazioni sono tutte mischiate assieme ai miei pensieri,... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑