Ale-burger-home e l’importante è crederci!

A volte riaffiorano ricordi di gioventù, pensieri che ora fanno sorridere, ma che racchiudono, in fondo, molta verità e semplicità. Alle elementari indossavo improbabili vestiti dismessi dalle cugine lontane, perché era normale scambiarseli anche se la taglia non era la mia, ero orgogliosa e fiera, nessuna si vestiva come me! Mi sentivo Candy Candy nella... Continue Reading →

Annunci

Lasagne di mare e la macchina del tempo!

Senza nemmeno rendermi conto, l'inverno sta lentamente cedendo fragili minuti alla luce crescente, i pomeriggi iniziano ad essere più lunghi, sottili e lievi fasci di chiarore permangono nell'aria, e sembrano non aver voglia di spegnersi, dietro l'orizzonte, aggrappandosi alle ore della sera con grande forza. Quella forza che mi manca, da qualche giorno, una stanchezza... Continue Reading →

Il dicia e sette compleanno nella mitica clabaus!!

Sono elettrizzata, emozionata, indaffarata, agitata, eccitata, “innamorata”…. Certo non potrei essere indifferente ad un giorno speciale come questo: diciassette anni fa, un fagottino di poco più di un chilo, cacciava fuori la testolina, prima del previsto, in questo strano mondo. Da subito curioso e combattente, amante delle comodità fin dalla prima ora di vita, se... Continue Reading →

Crostata fredda coloratissima… in barba al sorbetto!

Stamattina sono partita con una incredibile brama di divorarmi qualche cosa di fresco e dissetante e inizio un’affannosa e frenetica ricerca nel freezer finchè intravvedo, sepolto dai sacchetti delle patatine, la scatola del sorbetto al limone! Immagino subito un delizioso dolce, che scivola lento nel mio accaldato stomaco, rinfresca delicatamente le mie stanche membra, quieta... Continue Reading →

Penne veloci … al frigo vuoto!

Apro il frigo e mi ritrovo davanti il deserto dei tartari: in alto, dal sacchetto della mozzarella, una sirena parte intermittente e una scritta lampeggia insistente: “data di scadenza prossimi giorni!!”; più in basso quattro pomodorini solitari stanno soffrendo in silenzio;  sul lato, un barattolo di olive taggiasche piange lacrime salate e mi osserva con... Continue Reading →

Pizza vicina e lontana!

Come la mettiamo quando una cara amica lontana, che ne so,  per caso dal Brasile, mi dice: "Ale, puoi scrivere una ricetta semplice semplice per me?” E io con sorrisino sornione le rispondo: “Ma certo dimmi, tutto quello che vuoi!”…. Pronta, galvanizzata e inorgoglita preparo il grembiule e lei: "LA PIZZA ITALIANA!" E ora cosa... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑