Spitzbuben, questi biscotti sono proprio monelli!

Non ci sono scuse, nemmeno storie campate per aria, e addirittura... neanche più briciole nel piatto! Il profumo inebriante invade la casa, il crepitio del camino acceso e l'insistente tintinnio della pioggia, fanno da cornice famigliare a questa strana giornata. Non mi pare di sentir più alcun dolore, né la stanchezza impossessarsi delle mie membra,... Continue Reading →

Biscotti a colazione e la dama con labradorino

Mentre ancora sto respirando l'alone del sonno invernale, dalla finestra, il chiarore albeggiante, saluta l'arrivo del nuovo giorno e rammento, con sospiro gaio di lieta novella, che è sabato. Non che cambi un granché dagli altri giorni, dovendo ugualmente destarmi ai primi bagliori del giorno, ma la lentezza e la tranquillità di una giornata senza... Continue Reading →

Frittata dolce … una sciocchezza, mio Imperatore! Kaiserschmarrn!

La grande credenza della cucina, ove sono rinchiusi dorati servizi, d’un tratto trema pesantemente e scricchiola, sotto i passi del grosso maggiordomo, che con voce tuonante ma spezzata dall'affannosa corsa, echeggia imperante: è iniziato il banchetto! Presto! Nell'enorme cucina, buia e fumosa, l’aria inizia a farsi agitata, una confusione di chiacchiericci nervosi, picchiettii di stoviglie... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑