Dolcetti velocissimi al caffè, ora si che si ragiona!

E' notte fonda, non riesco a prendere sonno, so che domattina dovrò alzarmi presto, quando il sole è ancora sotto le coperte e la luna non accenna ad andarsene, quando il buio avvolge ogni forma di vita e l'aria, oramai decisamente frizzantina, mi sbatte in faccia il suo alito e fa prestamente scomparire i segni... Continue Reading →

Coniglio trappista alla birra arrosto… o il contrario?

https://videopress.com/v/OXLBi8yG?resizeToParent=true&autoPlay=true&preloadContent=auto E oggi si replica, perchè è buono, perchè è autunno, perchè ho deciso di inserire due ingredienti nuovi.La farina di grano saraceno e i fichi neri.Provare per credere! La birra Maredsous e la sua Abbazia:Fu fondata il 15 novembre 1872 da un monaco belga, Ildebrando de Hamptinne, che più tardi divenne abate. La costruzione fu finanziata... Continue Reading →

Fette biscottate, dall’essere belline ad essere squisite, è un attimo!

PIATTORANOCCHIO

La colazione, il momento più magico della giornata…
E’ l’inizio, la partenza di un giorno che ancora non so cosa mi riserverà, di certo so che è sabato ed è per me, assieme alla domenica, un giorno di riposo, di casa, di famiglia, di profumo intenso di cibo.
I gesti rituali e quotidiani si susseguono senza pensieri, apro le finestre, annuso l’aria, ascolto la natura già sveglia da un pezzo, seppur l’alba sia spuntata all’orizzonte da pochi minuti infuocando un cielo strano, coperto a sprazzi da lunghe e frastagliate nubi. Prestamente la luce si spande ovunque e il profumo di latte caldo, di caffè che borbotta piano danno il via alla magia di questi istanti, intensi e solitari.
La mia colazione è in solitudine, e adoro farla con calma, coccolando ancora quel sonno che fa fatica ad andarsene dai miei occhi e appisolandomi di tanto in tanto, avvolta dal maglione…

View original post 519 altre parole

Poke, ma cosa mangiano i pokemon?

Quando sento parlare di Poke, mi vengono in mente solo i Pokemon. Mi aggiro tranquilla fra i banchi del super, come piace fare a me, non solo seguendo la lista delle cose che mi mancano in dispensa, ma anche curiosando e facendo correre la fantasia. Mi piace osservare tra le verdure le novità, oppure scovare... Continue Reading →

Chitarra alla teramana e le palline sparite

Quando si dice che un piatto fa subito famiglia. La gioia che si prova nel cucinare una ricetta che trasuda storia e tradizione è indescrivibile. Ne avverto la profondità, scorgo l'importanza, sento la felicità e mi ammanto di tenerezza. Corro, idealmente, lungo le radici ben piantate a terra, le sento aggrovigliarsi e tenersi salde tra... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑