Anelli di pasta, mille e ancor più mille!

Italia, terra dalle mille sfaccettature, da nord a sud, da est a ovest. Terra lunga, bislunga e frastagliata, tra amore e odio, tra montagne e mare. Brividi corrono lungo tutta la dorsale, partono dalle alpi ad est fino le grandi vette a ovest e poi tornano indietro, si susseguono ricette di tradizione montanara, come se... Continue Reading →

Chitarra alla teramana e le palline sparite

Quando si dice che un piatto fa subito famiglia. La gioia che si prova nel cucinare una ricetta che trasuda storia e tradizione è indescrivibile. Ne avverto la profondità, scorgo l'importanza, sento la felicità e mi ammanto di tenerezza. Corro, idealmente, lungo le radici ben piantate a terra, le sento aggrovigliarsi e tenersi salde tra... Continue Reading →

Crostata primavera, fiorellini ovunque!

La primavera quest'anno si fa attendere... il vento è gelido, la neve imbianca ancora le cime più basse, ma quando il sole è alto, il tepore che emana è meraviglioso. Dietro un vetro, al riparo, sento tutto il suo abbraccio, la sua forza. Mi appresto a ricoprire l'orto, sotto la serra che incamera e trattiene... Continue Reading →

Patate al grasso d’oca, un sapore antico

Ci sono ingredienti che si sono persi nel tempo, prodotti scoperti o riscoperti, sapientemente lavorati, accuditi, ascoltati, esplorati. Cibi che avevano il mero scopo di nutrire, perché altro non c'era, non si trovava. Cibi che sono andati scomparendo dalle nostre tavole con la loro evoluzione, processo inevitabile in questa realtà. L'evoluzione si basa sulla trasformazione,... Continue Reading →

A pasquetta la verdura è perfetta!

Non credo ci sarà bel tempo, le previsioni danno pioggia per il Lunedì dell'Angelo, ma cosa cambia quest'anno? Nessun pic-nic si potrà fare, nessuna scampagnata con tutti i parenti, dovremo tutti stare chiusi in casa. E allora perché non preparare lo stesso delle coloratissime e fantastiche crostate di verdura, allegre e buonissime. Di sicuro un... Continue Reading →

La pastiera napoletana, come tradizione vuole!

A pochi giorni dalla Pasqua vorrei riproporre questo tipico dolce. Ve lo riscrivo uguale uguale perché sono certa che vi piacerà molto, visto che la ricetta è assolutamente tradizionale, senza ombra di dubbio! Ho seguito passo passo i consigli della mia amica Rosaria, napoletana DOC (Di Origine Controllata) .... Anzi di più, DOCG perché è... Continue Reading →

Bocconcini di coniglio fritto…. senza smorfie!

e questo? Solo tre visite ??? Sicuri che non piace a nessuno?

PIATTORANOCCHIO

coniglio fritto3

Di ritorno da un bellissimo viaggio in Toscana, ripenso a quel meraviglioso coniglio fritto, mangiato in un’altrettanto meraviglioso ristorante. Ricordo però che, imbarazzatissima, cercavo invano di togliere tutte quelle ossicine che mi rimanevano impigliate tra i denti, cacciandomi le dita in bocca con smorfie improbabili, cercando di nascondermi dietro il tovagliolo… Oggi ho deciso di cucinarlo io, ma sono riluttante nel comprare il classico coniglio “a pezzi”, cosi, guardando nel banco del macellaio, vedo con stupore un tenero, perfetto e invitante filettino di coniglio. “Niente ossa” mi dico… sarà mio!! Prendo il numero e aspetto il mio turno, fissando con lo sguardo tutti quelli che osano anche solo guardare il MIO filettino! Per fortuna nessuno ha intenzione di cucinare coniglio, o almeno non gli conviene, visto che dovrebbe vedersela con me… Soddisfatta torno a casa, e stasera niente smorfie, si mangia tutto!

Suggerimento: è una fantastica alternativa al solito pollo…

View original post 229 altre parole

WordPress.com.

Su ↑