Cena toscana, tra pappa, crostoni, rigatino e nella pancia la mongolfiera.

Dolci colli silenti, poggiati su creta che pare arsa dal sole, si stagliano infiniti davanti ai miei occhi; isolati, ma fieri e orgogliosi, i casolari, dal fascino smisurato, dominano le terre e chiamano, a gran voce, il duro lavoro dei campi. Abbacinante bellezza di tela dipinta, apre il cuore di chi osserva quanta natura e... Continue Reading →

Annunci

Gulasch casalingo fagocitato dalle nius

La scatola nera di fronte a me, mi fissa come se dovessi dirle qualcosa. Non so bene cosa, perché l'unico mio pensiero, in questo momento, è l'irrefrenabile voglia di lucidarla dalla polvere. Non esiste panno di nessun genere, né caratteristiche, né dimensioni che possa vincere, seppur per qualche istante, il pulviscolo che si forma fulmineamente... Continue Reading →

Nodini di vitello e adesso come li sciolgo?

Nodini? Ma che nome strano...Sono piuttosto innervosita da alcune situazioni che mi si presentano, soprattutto se non riesco a trovare la soluzione. Entrando con pazienza e consapevole paura nella mia lavanderia, una montagna infinita di panni sporchi mi saluta divertita. La lavatrice si è già data alla macchia stanca di non riuscire più a far... Continue Reading →

Chitarra alla teramana e le palline sparite

Quando si dice che un piatto fa subito famiglia. La gioia che si prova nel cucinare una ricetta che trasuda storia e tradizione è indescrivibile. Ne avverto la profondità, scorgo l'importanza, sento la felicità e mi ammanto di tenerezza. Corro, idealmente, lungo le radici ben piantate a terra, le sento aggrovigliarsi e tenersi salde tra... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑