Una goccia nel mare, di strabiliante importanza!

Una passione, un piccolo segno come tanti altri, ma per me diverso, importante, essenziale. Una confidenza e una parola spesa in più, tra le righe di un discorso e per magia nasce un bozzolo, un’idea vaga e frastagliata, un sottile sogno appoggiato tra le membra, rispolverato, desiderato. Una cena tra amici come tante fatte negli anni, una foto ricercata e perfetta più per la mera soddisfazione personale dell’esserci riuscita e quel verbo, quell’aggettivo gettato a caso, quel se fosse possibile, quel magari potrebbe, quel che bello sarebbe. I giorni si susseguono e l’orizzonte si staglia netto in fondo a quel mare immenso, che scruto incuriosita per carpirne i segreti, per spingere la mia vista oltre l’immaginazione. Nasce dall’involucro protettivo, un diario di racconti e di storie, di foto e di colori della mia vita, come serenamente la vivo, dei miei piatti, delle mie avventure, di tutto ciò che credo di sapere e di quanto, ancora tanto, devo imparare! E mentre oggi, distrattamente, osservo i numeri che girano come un contatore inarrestabile, mentre mi dico tra sommi capi, che un piccolo traguardo anche io l’ho raggiunto, giunge una voce amica, che irrompe nel silenzio della mia fantasia e fomenta delicatamente l’entusiasmo. Un caso che sia Fiorella a scrivermi, un’amica di recente data, una persona che sa molto di me, eppure ci conosciamo da cosi poco. Lei dolcemente taciturna, con la sua vellutata riservatezza, come piace a me, come lo sono io, lei in quel momento è li e in quel preciso istante sfiora, sfonda ed entra nella mia minuscola storia, lascia il segno che ricorderò con gioia, e sorride divertita.

So che diecimila vuol dir tutto e niente, so che per chi non conosce e non sa, è un risultato strabiliante, ma so anche che, per chi, invece, è del mestiere, è una minima goccia ironica che fa solo solletico nel mare del web. Ma cosa rappresenta per me? Una goccia di inestimabile valore perché è l’espressione della mia felicità per quello che ho e non per quello che vorrei. Se si desidera qualcosa e la si ottiene, si vuole sempre qualcosa in più, non ci si ferma a riflettere che già ciò che è nelle nostre mani, nella nostra vita, è importante ed essenziale. E’ quel qualcosa in più, che prima non avevo! Perciò ringraziando di cuore chiunque si senta la goccia nel mio mare, continuerò a scrivere, a raccontare, a cucinare e ad imparare, fotografando, appassionatamente, l’immensità del mio personalissimo oceano!

Annunci

5 risposte a "Una goccia nel mare, di strabiliante importanza!"

Add yours

  1. Brava Alessia,anch’io mi sento una gocciolina nel tuo :diciamo lago di Como? Prendendo spunto dalla tua quotidianità, con un pizzico di fantasia, scrivi divertenti storielle rendendone partecipi le persone che tutti i giorni ti seguono.I complimenti che hai ricevuto sono , sicuramente, motivo di orgoglio e soddisfazione incoraggiandoti a continuare. A volte , per chi le sa apprezzare,anche le piccole cose ,ti possono rendere felice.A presto rosatea

    Piace a 1 persona

    1. Certo Rosatea che sei un’altra mia gocciolina! e tante goccioline come te faranno prima un lago poi un mare! Grazie mille! Si è vero apprezzare le piccole cose può essere il trampolino di lancio verso la felicità e io ne ho ben donde di cose piccole da apprezzare ed esserne felice! Un abbraccio!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: