Cuori di merluzzo semplici e raffinati per non sentirsi in colpa

Sono a dieta. No non è vero, tanto non ci riesco. Tutte le mattine 10 addominali, nessun cibo grasso e insalate scondite. Non ce la faccio. Certo sto attenta alle porzioni, vario il più possibile tra verdura, carne, pesce, riso, pasta, e mangio di tutto senza esagerare, ma il rotolino intorno alla pancia non se ne va. Lo so bene che è colpa mia, non mi applico abbastanza…ma non ce la faccio. Cosi oggi, per non sentirmi eccessivamente in colpa, decido che i cuori di merluzzo al vapore li presento cosi, belli, accattivanti e pur nella loro semplicità perfino raffinati! Domani si vedrá…

MERLUZZO

Tra le vitamine che sono contenute nel merluzzo spicca soprattutto la concentrazione di niacina, mentre per quel che concerne i minerali sono apprezzabili i livelli di potassio, fosforo, iodo e ferro
Il merluzzo è pertanto indicato per chi segue una dieta a basso contenuto calorico utile al dimagrimento. Il profilo lipidico lo rende adatto alla terapia alimentare contro le malattie del metabolismo.

I NOMI DEL MERLUZZO: Oltre alle varie specie di Gadus, vengono comunemente detti “merluzzo”
altri pesci che appartengono a generi differenti: MerlucciusPseudophycisTrisopterusPollachiusTheragra e Aulopus.

Merluzzo dell’Oceano Pacifico
Merluzzo carbonaro
Merluzzo Imperiale
Nasello
Merlano

Ingredienti:
cuori di merluzzo
sapori misti: pepe-alloro-limone
peperoni cruschi
salsa di soia o crema di aceto balsamico

In una vaporiera di bambù (o quella classica) far cuocere i cuori di merluzzo mettendo nell’acqua dei sapori come: mezzo limone, alloro, pepe nero in grani. Ci vorranno circa 15 – 20 minuti. Con la forchetta provare a vedere la consistenza. Disporre sul piatto i cuori divisi in tanti pezzetti, su ogni pezzetto adagiare sbricciolando molto grossolanamente un peperone crusco, fare un giro di salsa di soia o di crema di aceto balsamico.

SUGGERIMENTO:
se non avete il peperone crusco potete mettere dei pezzetti di pomodori secchi (ma non quelli sott’olio)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: