Baccalà e crème brûlée au foie gras… da mille e un giorno!

creme2

L’aria frizzante della mattina, il sole tiepido e rigenerante del pomeriggio, la fresca brezza della sera, gli alberi colorati di mille fiori… è arrivata la primavera! Questa mattina, spalanco gli occhi e la finestra per godermi questo meraviglioso clima e rabbrividisco: il cielo plumbeo, sopra di me, sghignazza e sputacchia qualche goccia di pioggia, il labrador mi osserva sconsolato, facendo pendere dalle labbra una piccola stalattite di bava e i fiorellini del pesco, avvolti in una sciarpa, tremano sui rami. Perfino le margherite se ne stanno tutte chiuse, intirizzite, lamentandosi con i tulipani brinati. Richiudo sbuffando, sapevo che non dovevo dare retta alle previsioni del tempo e penso che, per rendere calda e primaverile questa giornata, devo cucinare qualcosa di davvero speciale, qualcosa che faccia esclamare: questa ricetta è semplicemente…
da mille e un giorno!
Dopo tutto, alla fine, è uscito anche un bel sole caldo!

BACCALA’ MANTECATO SU CREME BRULE’ AL FOIE GRAS

creme1

creme5

CREME BRULE’ AL FOIE GRAS
Ingredienti per 4 persone:
100 g di foie gras cotto o semicotto Lucien Doriath (qui)
10 cl di panna fresca
poco zucchero di canna
una piccola miscela 4 spezie cannella noce moscata chiodi di garofano e pepe
Tempo di preparazione 5 minuti
cottura 5 minuti
riposo 5 minuti
(Totale 15 minuti)

Tagliare il blocco di foie gras in pezzi grandi e mescolare fino a che non sarà liscio. Far bollire 10 cl di panna liquida, quindi aggiungerla al foie gras e mescolare fino ad ottenere una consistenza cremosa e omogenea senza pezzi. Versate la crema di foie gras in stampini e cuocerli a 110 ° C in forno preriscaldato per circa 5/6 minuti. Lasciare raffreddare le creme all’aria aperta. Quando saranno dense cospargere poco zucchero di canna e un pizzico di 4 spezie su ogni crema, e bruciarli con un piccolo cannello. Lasciare riposare le creme per qualche istante in modo che la loro superficie si indurisca e diventi croccante.

BACCALA’ MANTECATO

Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 30 minuti

250 gr baccalà dissalato e diliscato
2 cucchiai olio extravergine delicato
4 fette di pane casereccio
1 lt di latte intero
3 cucchiai di panna
2 foglie d’alloro
1 spicco d’aglio
1 ciuffo di prezzemolo

Versate il latte in una pentola e, quando prende bollore, tuffatevi il baccalà,  con due foglie d’alloro e  lo spicco d’aglio intero.  Lasciate cuocere il baccalà fino a quando risulterà tenero. Scolatelo dal latte, rimuovete l’alloro e l’aglio e frullatelo con un minipimer ad immersione facendo ricadere nel boccale l’olio extravergine d’oliva a filo, e se rimanesse troppo duro anche un pochino del latte nel quale è stato cotto. Continuate a frullare fino a quando il baccalà sarà ben montato. Unite alla crema realizzata la panna e frullate ancora un pochino. Se vi piace decorate con del prezzemolo tritato molto finemente.
Mettete un cucchiaio abbondante di baccalà sopra le creme e servite!

SUGGERIMENTO:
Nei miei viaggi in Alsazia, non manco di far visita e razzia al negozio di Lucien Doriath con le sue specialità di anatra e foie gras. Per gli amanti di questo meraviglioso mondo culinario questo è un vero e proprio paradiso.

Annunci

2 risposte a "Baccalà e crème brûlée au foie gras… da mille e un giorno!"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: