Biscotti alle mele, il calore del sole, la dolcezza della semplicità

Lunedì, giornata perfetta per ritagliarsi una pausa, per iniziare la settimana con calma, per ammortizzare la frenesia della domenica. Un lunedì sola, con il mio labrador, con il mio giardino e con un sole meraviglioso che, ad ottobre, può solo far gioire, ritemprare e coccolare. E se ai primi tepori di marzo già inizio a girare con maglietta a maniche corte, non da meno il calore del sole di ottobre, mai mi farebbe rivestire, anzi! La voglia di catturare sulla mia pelle ogni singolo raggio possibile, mi obbliga ad indossare ancora sbracciate camicette, attirando su di me sguardi attoniti di chi già è intabarrato in piumini chiusi stretti fin al collo. Ed io che sudo solo a vederli! Sdraiata naso all’insù, come materasso una tiepida erba appena tagliata, dal profumo indescrivibile, osservo un cielo blu profondo rotto qua e la da foglie dorate che danzano luccicando, e passo il tempo ad incuneare nel mio animo la purezza della natura. Poi mi alzo, raccolgo le meline selvatiche ancora belle rosse e piene, e senza pensarci due volte preparo dei biscotti fantastici, non nella bellezza, ma nella dolcezza della loro semplicità.

BISCOTTI MORBIDI ALLE MELE
se cercate queste parole nel web subito verrete indirizzati a ricette blasonate, a video tutorial famosi. Ma io invece, cerco ricette e siti sconosciuti almeno per me, piccoli, semplici, che mi facciano innamorare della ricetta attraverso la foto! La foto è tutto! E cosi oggi ho fatto io, postando sui social la foto dei miei biscotti appena sfornati e il risultato è stato un tam tam di telefonate, messaggi e richieste che volevano la ricetta di questi buonissimi biscotti, che evidentemente solo dalla foto, hanno ispirato e suscitato acquoline senza nemmeno essere stati assaggiati. Sono felice che sia successo proprio questo!

Provate a dare un occhio a questo sito https://blog.giallozafferano.it/studentiaifornelli/

SUGGERIMENTO
Non preoccupatevi se vi sembra di aver messo troppe mele. I biscotti saranno ancora più golosi e morbidi! Quando andrete a formare le palline, infarinatevi generosamente le mani con la farina 00 e lasciate che si amalgami e tenga insieme la frolla con le mele abbastanza da non essere più appiccicosa.

CHE TIPO DI MELE USARE?
Sicuramente se userete mele gialle pastose incorporeranno più farina e i biscotti saranno più fragranti. Se userete mele succose come quelle verdi saranno molto più acquose e ci vorrà più farina per tenerle insieme. A voi la scelta, i biscotti saranno fantastici ugualmente!

CREPE E DECORI
quando avrete finito di fare tutte le palline di pasta frolla e mele, prima di infornarle cospargete generosamente con zucchero al velo. Si formeranno in cottura delle crepe. il termine craquelure, o il craquelé, indica una rete di sottili fratture o screpolature in superficie. Lo zucchero al velo servirà proprio a formarle!

CROCCANTEZZA
anche per questo non esiste la ricetta perfetta, se li volete croccanti fuori e morbidi dentro aumentate la temperatura del forno a 200 gradi per altri 5 minuti. Se invece vi piacciono morbidissimi e appena un pò croccantini in superficie, toglieteli dal forno quando saranno appena dorati. A voi la scelta!

Ingredienti:

250 gr di farina 00 (se trovate quella già miscelata per frolle meglio ancora!)
100 gr di burro morbido a temperatura ambiente
100 gr di zucchero semolato bianco
1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
1uovo grande
3/4 mele medie dimensioni (circa 150 gr l’una)
il succo di 1/2 limone

Sbucciare le mele e tagliarle a dadini piccoli, riunirle in una ciotola capiente e irrorarle con il succo di mezzo limone. In una ciotola mettere la farina, il lievito e lo zucchero. Miscelare bene e unire il burro tagliato a dadini, iniziare ad impastare con le mani. Se potete evitare il robot o le fruste è meglio! Aggiungere l’uovo e amalgamarlo con il resto della pasta.

Quando si raggiunge una consistenza granulosa e morbida, aggiungere metà delle mele e incorporarle con calma alla pasta, poi aggiungere tutte le altre scolate dal liquido del limone e miscelare con cura. Accendere il forno a 180 gradi. Infarinarsi generosamente le mani e prelevare una noce di impasto, farla roteare nelle mani e formare una pallina (grande come quella da golf più o meno), appoggiarla su carta da forno pronta su di una teglia.

Dopo aver realizzato tutte le palline, sempre infarinandosi le mani ogni volta, cospargerle di zucchero al velo, infornare per 20 minuti sempre a 180 gradi. I biscotti saranno cotti quando formeranno una crosticina dorata sulla superficie. Se vi sembrano ancora troppo bianchi, aumentate di altri 5 minuti.

19 risposte a "Biscotti alle mele, il calore del sole, la dolcezza della semplicità"

Add yours

      1. Non voglio essere offensivo, Signora, né mancare in alcun modo di rispetto. Anzi: comincio con il dire ciò che penso di questo sito, in geberale… che le fotografie sono stupende / che la narrazione è a tratti irresistibile / che il mondo che viene delicatamente tratteggiato tra le righe è suadente senza risultare melenso. Ma? Ma secondo me la ricetta che è qui presentata non è reale. Non è credibile. Mi sono alzato alle 6, e con gioia, per realizzarla, a mia volta attratto e sedotto. Ma non ci siamo. Non sono reali né le dosi, né perlomeno un passaggio (una frolla che non viene fatta riposare? Né che viene tenuta in fresco?), e nemmeno il tempo di cottura. Senza polemica, davvero, mi complimento con il pasticcere / con il fotografo / con lo sceneggiatore, ma in un certo senso e comunque mi.permetto di dire che non ci siamo. Con quale scopo, poi? Quello del collezionare contatti? Mah…

        Piace a 1 persona

      2. Buongiorno Rodolfo, innanzi tutto grazie di aver trovato tempo per scrivermi. Non è stato per nulla offensivo, anzi i suoi toni sono tranquilli e sinceri e mi ha fatto anche un sacco di bei complimenti! Mi rammarico solo che lei non sia riuscito a fare questi dolcetti. Io non sono una pasticcera né una cuoca, semplicemente una persona a cui piace cucinare e condividere ciò che fa. Se lei cerca in internet troverà questi biscotti, addirittura potrà trovare dei video di blogger famosi che li preparano esattamente come l’ho fatto io con i tempi e le modalità che ho scritto. A me sono venuti ad altri amici che hanno provato anche. Magari a tanti altri no … Spero che lei possa riprovarci se ne ha voglia, magari cambiando a sua discrezione qualcosa che ritiene più corretta. Buona domenica e grazie ancora.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: