Crostata di verdure, braccine corte e forse è dolce

Respiro piano e mi fermo, giusto quell'istante fugace, quell'attimo nel quale i pensieri solleticano la mente. Il sole penetra tra le fitte foglie dell’imponente lauro, che come un muro mi isola dal mondo esterno, mi protegge da occhi indiscreti e mi abbraccia coccolandomi; in ginocchio sulla terra morbida, muovo le mani calde nei guanti, tastando... Continue Reading →

Annunci

Anguria eclettica e versatile… dalla testa ai piedi!

Buona domenica da Piattoranocchio!
Oggi mi crogiolo al sole e vi propongo un vecchio post freschissimo!!

PIATTORANOCCHIO

anguria5

In questo periodo dell’anno siamo già tutti proiettati verso l’estate e l’arsura… e ben lungi dal farci trovare impreparati, ci premuniamo, per tempo, con le precauzioni del caso: ventilatori e climatizzatori con torcicollo e raffreddore incorporati, creme solari fattore di protezione zero, perché almeno mi abbronzo un po’ altrimenti rimango bianca latte, scorte di beveroni e reintegratori di sali minerali, anche se sto seduta sul divano senza muovere un dito e l’amata, dissetante, fantastica e freschissima anguria. Fette e spicchi a non finire, o addirittura esageriamo, la comperiamo tutta intera, enorme e pesante che se poi non la mangi subito ti chiedi dove la puoi mettere per tenerla al fresco! In frigo non ci sta intera e non trovando un posto congruo, perché davanti al ventilatore ci stai tu, decidi di mangiartela. Ma perché utilizzare l’anguria solamente a fine pasto o come dolce? Ecco a voi una serie di ricette…

View original post 324 altre parole

Gelo al sedano e lime, e un escamotage da urlo!

Finalmente estate! La volevamo, eravamo lì a lamentarci del freddo, della pioggia, della primavera che non c'è stata. Tutti a brontolare ed eccola, impetuosa e dirompente. Amo l’estate, il caldo, l’afa, il senso di oppressione anche all'ombra di una pianta, i vestiti appiccicati dall'umidità, l’auto a tremila gradi che si trasforma in una sauna gratuita.... Continue Reading →

Gnocchi ai mirtilli e i ricordi paciugati.

L'aria frizzante di prima mattina, quando ancora gran parte del mondo sonnecchia, mi rapisce e mi emoziona. Scarponcini, pantaloncini corti, tanto poi arriverà il sole, canottiera, maglietta, felpa, giacchino, la classica cipolla, intendo me stessa, una cipolla... e parto. La montagna è vita, è natura, è aria, è cielo, è verde, è bosco, è animali,... Continue Reading →

Street food estivo e il cagnolino Pokémon!

Pur adorando la sensazione del sole caldo sulla pelle, ci sono momenti in cui resistere stoicamente sotto il cocente solleone, non rientra nelle mie immediate priorità. Fortunatamente, trovo, quasi non mi sembra possibile, una confortevole, ombreggiata panchina. Orgogliosa della mia organizzazione impeccabile sul pranzo che mi sono preparata, mi accomodo e mi appresto ingolosita, ad addentare... Continue Reading →

Perle di cotechino a quaranta gradi all’ombra!

Il cielo terso dei giorni scorsi aveva intrappolato sulla pelle la voglia e la speranza che la primavera fosse finalmente arrivata, considerando soprattutto il fatto, che mancano pochi giorni a celebrare il solstizio d'estate! Presto mi sono dovuta ricredere e velocemente ho ritrovato ben riposti nell'armadio, lavati e profumati, i miei golfini e maglioncini. Esplorando... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑