Strammer max toast, sapete cos’è? La cena è servita!

Nei miei viaggi, quando si potevano ancora fare, c'era un particolare toast che mi piaceva tantissimo ordinare. Non è certo il toast che conosciamo noi fatto di semplice pane, sottiletta, prosciutto cotto. Che per altro, da noi è servito, a volte neanche croccante, su di un fazzoletto, in un piattino. "Davvero una tristezza" mi sono... Continue Reading →

Fritto misto di mare e la catastrofe della mia mente anomala!

Domenica, piove, piove, piove…. ma in programma c’era il fritto misto! E che diavolo, non lo facciamo solo per due gocce d’acqua? La pergola è ben coperta, la friggitrice è pronta, ma oggi di macchina fotografica non se ne parla, perciò ecco cari amici di Piattoranocchio, questo è il mio fritto misto!

PIATTORANOCCHIO

frittomisto1.jpg

L’oceano immenso, la vista che spazia oltre l’orizzonte, senso di pace, calma e impotenza davanti alla natura tumultuosa e arrogante del mare che arriva, frange sulla spiaggia baciandola, e se ne va, senza quasi lasciarmi il tempo di respirare l’aria pura, pregna di odore salmastro e giovevole. Seduta in un ristorantino, in riva alla spiaggia bianca e lunghissima, osservo in religioso silenzio il calare del sole che pur a serata inoltrata, irradia a tutto tondo la sua luce armoniosa e il suo calore confortevole. Un filo invisibile lega il vento, al mare, ai capelli, alla sabbia e io trasecolo ammaliata da cotanta bellezza che la natura dona. Apro gli occhi, che seppur aperti erano, e le fredde bianche nude piastrelle mi segnano il viso, l’umidità pesante mi soffoca e l’acqua sgorga dal rubinetto, nella pentola stracolma, inondando il tappeto color sabbia. Le lacrime di disperazione per essermi svegliata dal ricordo…

View original post 451 altre parole

Melanzana in carrozza, e io corro… corro…

Orto orto delle mie brame, quale ortaggio c'è oggi nel mio reame? Melanzane! Ancora?? Certo !! Adoro le melanzane, ogni anno aggiungo qualche piantina e la produzione, sempre più proficua, mi regala piccole e sode melanzane, dal sapore inconfondibile e talmente buone da non stancarsi mai di mangiarle. Corro a raccogliere le ultime, settimana scorsa,... Continue Reading →

Zucchine a scapece, la magica bocca del Natale!

La gioia del donare, la sorpresa nel ricevere. Mi fermo a riflettere, avvolta da mille lucine natalizie, con la frenesia tipica di questo periodo, dai fervidi preparativi, ai pensieri che si accavallano su cosa regalare sul filo del rasoio. Anche se prevedo, organizzatissima, ogni minimo particolare, arrivo gli ultimi istanti e manca sempre qualcosa, qualcuno... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑